Sancta Maria dela Gratia de Palazu: audioguida

Sancta Maria dela Gratia de Palazu: audioguida

Lo sapevi? A Palazzolo Acreide si trova una delle più pregevoli opere del Rinascimento italiano: la Madonna delle Grazie realizzata su commissione dallo scultore Francesco Laurana intorno al 1471 – 1472. Purtroppo, un incauto restauro operato sul gruppo scultoreo agli inizi del Novecento, ha compromesso la sua policromia, ma il rinnovato candore con cui si presenta oggi allo spettatore, nulla ha tolto alla sua bellezza originaria. La statua, una Madonna con Bambino, è collocata all’interno di una nicchia della chiesa dell’Immacolata, edificio eretto all’indomani del sisma del 1693 accanto all’antico Convento dei Padri Minori Osservanti e notorio per avere l’unica facciata convessa del paese, di diretta ispirazione del barocco romano. Il gruppo scultoreo è alto 190 cm e poggia su un basamento di 35 cm, dove il Laurana ha riprodotto una Dormitio Virginis, probabilmente ispirato da un mosaico visto durante il suo soggiorno palermitano. Sullo stesso basamento, l’iscrizione Sancta Maria dela Gratia de Palazu rimanda ad un tempo lontano, in cui la statua aveva un’altra collocazione e noi, con la nostra audioguida, ti riportiamo proprio lì, nel punto più alto del paese, dove la storia di quest’opera ha avuto inizio…

You don't have permission to register